Dal 2006 la seggiovia invernale è stata attrezzata per il trasporto delle Mountain Bike. Ampliando così le possibilità di divertimento per i puristi della discesa. Non che questi sentieri non siano raggiungibili anche da strada. In questo modo si ha l’indubbio vantaggio di avere più tempo per godere dei panorami e degli splendidi tracciati. Peraltro senza doversi spostare con inquinanti automezzi.

Febbio 2000 è da qualche anno sempre più sulla bocca dei biker che frequentano l’Appennino Reggiano. Le sue discese da cuori impavidi, sono amatissime. Infatti da Febbio, nel cuore del parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano ex Parco del Gigante, sono situati gli impianti.

Si consiglia sempre di informarsi preventivamente presso la biglietteria per orari di apertura ed eventuali sconti. Prendiamo i biglietti per farci trasportare a ridosso della vetta del Monte Cusna. Il Monte Cusna è la seconda cima più alta dell’ Appennino centrosettentrionale dopo il Cimone.

Vedi gli itinerari dedicati al Monte Cimone:  In MTB ai piedi del Monte Cimone e l’itinerario Il Pino Solitario del Cimone

Seggiovia attrezzata

Panorama dal verde della pianura sino al Tirreno

Il primo chilometro costituisce il frangente più scorbutico. Impone qualche breve passaggio a piedi. Ma è anche quello che regala maggiori soddisfazioni visive con panorami che spaziano dal verde della pianura padana fino alle tinte  turchesi del Tirreno.

Superata la parte più rocciosa del crinale si può finalmente iniziare a scendere con deliziosi passaggi tecnici che saranno apprezzati dagli amanti del “vertical”. Superato uno stretto torrente (Rio Grande) comincia la parte ricoperta dalla vegetazione arborea (principalmente faggi) che in certi tratti si infittisce fino a non far passare la luce del sole.

Il tracciato diventa più guidato con pendenze meno cattive ma con passaggi che impongono maggiore fluidità di guida sia sul flow che sul roccioso che spesso si alternano.

Questo itinerario può essere collegato a numerosi altri presenti in zona. Tra cui quello già pubblicato qui dedicato al Monte Cusna Ruote grasse intorno al gigante reggiano.

Per l’elevato livello tecnico si consiglia il percorso ai biker esperti ed è consigliabile munirsi di adeguate protezioni.

cime del crinale

lunghezza

Lunghezza percorso

8.87 Km

altitudine massima

Altitudine massima

2053 mt

altitudine massima

Altitudine minima

1155 mt

dislivello positivo

Dislivello positivo

888.5 mt

dislivello negativo

Dislivello negativo

888.5 mt

etichetteIdeale per: mountain bike

etichetteClassificazioni: Montagna, Mountainbike-only

Salva

Salva

Salva

Informazioni sul percorso

Partenza:

Arrivo:

Sicurezza:

Tipo di percorso:

Difficoltà tecnica:

Difficoltà fisica:

Periodo:

Panorami:

Curiosità:

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata