A nord della bellissima Alghero è situato il faro di Capo Caccia si trova sull’omonimo promontorio calcareo situato nell’estremità nord-occidentale della Sardegna, in prossimità dell’imponente scogliera sopra le grotte di Nettuno. La torre che oggi vediamo dominare il promontorio è stata costruita tra il 1950 ed il 1960; il vecchio faro in realtà risaliva al 1894.

“Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.” – Jacques Cousteau

Da non scordare rilevante è la ferrata del Cabirol è una via ferrata costiera che si sviluppa per circa 1200 metri lungo le falesie calcaree del promontorio di Capo Caccia.

L’itinerario, non è estremo, da poco riqualificato, si snoda in un ambiente naturale di grande impatto panoramico: lungo pareti a picco sul mare di altezze variabili tra i 150 ed i 208 metri.
L’accesso alla via ferrata è dal piazzale-belvedere di fronte all’Isola Foradada ci si dirige verso sud seguendo il bordo delle alte falesie costiere. Si supera l’imbocco di una piccola grotta e dopo appena un centinaio di metri si individua un pilastrino roccioso, omino di pietre, dove ha inizio il cavo d’acciaio di protezione.
Il percorso è caratterizzato da due cenge, quella bassa che si percorre durante l’andata è più facile e priva di grosse difficoltà tecniche, quella alta invece, più esile ed impegnativa è caratterizzata da diversi traversi esposti e piccole verticali. Il tempo di percorrenza totale è di circa 3 ore.

Dal piazzale del promontorio, è possibile raggiungere le grotte di nettuno, mediante una scalinata di 656 gradini che si snoda lungo la parete del massiccio di Capo Caccia, la cosiddetta Escala del Cabirol (in catalano, La scala del capriolo).

Sulla strada che porta al faro –  inoltre – è possibile trovare numerosi itinerari sia per biciclette  che a piedi per scoprire tutta la bellezza del promontorio.

Informazioni sul percorso

Partenza:

Arrivo:

Sicurezza:

Tipo di percorso:

Difficoltà tecnica:

Difficoltà fisica:

Periodo:

Panorami:

Curiosità:

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata