La Valsaguna è un luogo che offre infinite possibilità agli appassionati di MTB. Al di là delle più note mete turistiche ci sono luoghi, come il Monte Lefre, che meritano di essere scoperti con un pizzico di curiosità in più: un po’ per il modo di arrivarci, attraverso fitti sentieri o solitarie strade forestali, ma ancor di più per la voglia di addentrarsi in luoghi segnati dalla storia.

DSCN2022

Conquistare la vetta del Monte Lefre significa proprio questo: un punto straordinariamente panoramico tra la vallata scavata dal Brenta e le spigolose cime dell’ Ortigara. 100 anni fa la quiete della valle venne bruscamente rotta dal furoreggiare dell’ artiglieria italiana che da Monte Lefre teneva in scacco la zona di Borgo Valsugana, del Lagorai e degli Altipiani veneti espugnati dagli austriaci dopo la Strafexpedition (la spedizione punitiva della primavera ’16)

DSCN2033

Il percorso si svolge prevalentemente su strade non asfaltate. La discesa si svolge su uno stretto sentiero che si snoda in una inebriante lunga serie di tornanti stretti.

Si parte dal piccolo paese di Strigno in direzione del ristorante “Ranch dei Lupi”, la prima parte della salita è abbastanza ostica ma molto suggestiva per la presenza di un ruscello a fianco del percorso. L’ultima parte della salita, superato il Monte Lefre è abbastanza impervia ma molto panoramica. Nella discesa sul sentiero è indispensabile una buona padronanza sui tornanti stretti: se non la si ha è l’occasione giusta per imparare!

DSCN2037

lunghezza

Lunghezza percorso

24.21 Km

altitudine massima

Altitudine massima

1419.7 mt

altitudine massima

Altitudine minima

554.4 mt

dislivello positivo

Dislivello positivo

1195.66 mt

dislivello negativo

Dislivello negativo

1195.66 mt

etichetteIdeale per: mountain bike

etichetteClassificazioni: Mountainbike-only

Informazioni sul percorso

Partenza:

Arrivo:

Sicurezza:

Tipo di percorso:

Difficoltà tecnica:

Difficoltà fisica:

Periodo:

Panorami:

Curiosità:

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata