Situato a circa 5 chilometri dalla città di Alghero e con i suoi 437 i metri sul livello del mare il Monte Doglia è uno dei migliori punti di osservazione su tutta la riviera del Corallo.

Questo comprensorio composto da un gruppo di colline tondeggianti è un paradiso naturale.

Come raggiungere il Monte Doglia

Uscendo da Alghero in direzione Fertilia bisogna prendere la prima uscita della rotonda verso Santa Maria la Palma; un paio di chilometri e bisogna svoltare a sinistra in prossimità del cartello “Località Arenosu”.

La salita

Dalla base del monte la strada è lunga 4,9 chilometri con una pendenza media del 8%.
La salita è stretta composta da diversi tornanti che si snodano fino alla vetta che rappresenta il punto panoramico più suggestivo per ammirare tutta l’area circostante.
In cima potrete godervi una vista è a 360° che vi lascerà senza fiato sulla Baia di Porto Conte, Alghero, Tramariglio, sulle spiagge di Porticciolo e Porto Ferro e potrete scorgere addirittura l’isola della Foradada nei pressi di Capo Caccia oltre alle scogliere dell’Argentiera.
Per gli appassionati di mountain bike non mancano i sentieri off road che danno la possibilità di raggiungere altre zone panoramiche come quella del Monte Timidone.

monte-doglia-salita-tripkly

Salita Monte Doglia Ph. Roberto Di Girolamo

2 Risposte

  1. Le 10 isole più belle in Europa per il vostro sport outdoor e relax - Tripkly

    […] Alghero, la prima destinazione turistica per la Sardegna, è famosa per la lavorazione del suo pregiato corallo rosso. Le origini catalane sono ben in mostra con la sua fortezza che circonda il centro storico e nucleo della città. Oltre ottanta km di  costa frastagliata nel nord ovest Sardegna tra rocce e una trentina di spiagge.  La sua particolarita’ deriva dal mix di tradizione e cultura sarda-catalana che la rendono una citta’ unica. Magnifica è la vista panoramica dal Faro di CapoCaccia e la dura e suggestiva ascesa panoramica del Monte Doglia […]

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata