Un itinerario dove protagonista è la natura dell’ Appennino Romagnolo con tutti i suoi migliori ingredienti.

Il punto di partenza è Tredozio, l’unico agglomerato urbano che si incontra in questa valle rurale. Adagiato sulle rive del Tramazzo è abbellito da uno stile architettonico tipicamente fiorentino. Il suo edifico più pittoresco è la Pieve di San Michele con la facciata romanica (XIII sec.) ed il vecchio mulino che risale al XIV sec.

tredozio1

Decisamente affascinante la salita che si inerpica seguendo lo vorticose acque di un ruscello che affluisce nel Tramazzo creando numerose ed incantevoli cascatelle. L’ immersione nel verde delle Foreste Casentinesi è una fiaba che si interrompe solo sulla vetta (quasi 1.000mt slm) dove però si apre un panorama anche esso di grande fascino. Dopo un breve tratto semi-pianeggiante si inforca una discesa adrenalinica dove la vostra padronanza del mezzo sarà messa a dura prova.

DSCN3801

L’arrivo in un’area attrezzata dove scintillano le verdi acque del lago Ponte segna una piacevole quando indispensabile sosta defaticante. Un’altra dura ma bellissima salita conduce al crinale su cui scorre il confine tra Toscana ed Emilia, ancora oggi segnato da una cortina di filo spinato. Un single track che scorre sulle arenarie porta ad attraversare uno scenario mozzafiato. La discesa continua senza particolari difficoltà fino a riportare alla partenza.

DSCN3807

lunghezza

Lunghezza percorso

31.25 Km

altitudine massima

Altitudine massima

0 mt

altitudine massima

Altitudine minima

0 mt

dislivello positivo

Dislivello positivo

0 mt

dislivello negativo

Dislivello negativo

0 mt

etichetteIdeale per: mountain bike

etichetteClassificazioni: Mountainbike-only

Informazioni sul percorso

Partenza:

Arrivo:

Sicurezza:

Tipo di percorso:

Difficoltà tecnica:

Difficoltà fisica:

Periodo:

Panorami:

Curiosità:

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata