Usa la modalità a pieno schermo per godere dell'uso di una cartina più grande.
Tipo di traccia Circolare / ad anello Difficoltà
  • hard
Ideale per
  • alpinismo
  • hiking
Classificazione traccia
  • Montagna
Lunghezza 20,39 km Elevazione min. 0 m
Elevation max. 3179 m Dislivello + 4323 m
Dislivello - 4329 m Registrata il 14-09-2013
Caricata il 24-05-2016
Collegamento esterno Maggiori informazioni sulla traccia a questo indirizzo
DOWNLOAD GPX

Profilo Tecnico

NOTA: descrizione tratta dalla relazione di "www.vienormali.it" (gran bel sito!)
La difficoltà alpinistica è "facile", io l'ho definita "media" considerando l'impegno totale mentre dal punto di vista escursionistico si può definire al limite con svariati passaggi di arrampicata - II grado - e da attrezzare.
Dolomiti - Gruppo Dolomiti di Zoldo
Punto di partenza: P.so Staulanza (q. 1766 m)
Versante di salita: E-S
Dislivello di salita: alla vetta 1400 m - Totale: 1880 m. circa
Tempo di salita: 7,00 h - Totale: 11,00 h
Lunghezza: 20,4 km.
Difficoltà:EEA - A - II- - PD- (scala difficoltà)
Punti di appoggio: Rif. Venezia (q. 1946 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia con ometti
Attrezzatura: imbrago - casco - corda (bastano 30 m.) - 5-6 moschettoni - eventualmente piccozza e ramponi (a inizio stagione)
Cartografia: TABACCO N. 025 - Dolomiti di Zoldo, Cadorine e Agordine 1:25000

Il Monte Pelmo è una delle ciclopiche vette oltre i 3000 m delle Dolomiti, ufficialmente salita per la prima volta da John Ball il 19 settembre 1857 per la vertiginosa cengia rocciosa che porta il suo nome. Cima lunga ed impegnativa da salire, che richiede allenamento, passo sicuro ed assenza di vertigini, assolutamente da non sottovalutare sia per la lunghezza che per l´esposizione dei passaggi in roccia. Salita lunga e fisicamente impegnativa, richiesta attenzione lungo la cengia di Ball, molto stretta ed esposta nei tre tratti interrotti e con appigli lisciati dall´uso. Lungo la cengia sono presenti una decina di chiodi in alcuni punti esposti (negli attraversamenti dei tre canali), più alcune clessidre con cordoni ma non in tutti i punti non facili (obiettivamente improteggibili). Il ritorno al P.sso Staulanza è stato effettuato scendendo per la Val d'Arcia, compiendo così anche il periplo del monte, ammirandone tutti i versanti.
Dal passo seguire il sentiero n. 472 che aggira a sud Pelmetto e Pelmo, attraverso boschi e ghiaioni. A metà percorso, in corrispondenza del canalone fra Pelmetto e Pelmo, indicazione per tracce di dinosauro sotto il Pelmetto. Il sentiero conduce fino al Rif. Venezia (2-2,30 h).
Descrizione della salita:
Dal Rif. Venezia seguire il sentiero n. 480 a destra (NW) fra i mughi e poi la traccia per ghiaione verso sinistra (all´attacco 20´). Per cengia a gradoni, che man mano si restringe, fino a delle placche chiare da risalire a destra (30 m, 1 chiodo), raggiungendo così la cengia di Ball. Seguire la cengia verso sinistra in traversata pianeggiante per ca. 900 m, sopra alte pareti sul versante S, aggirando alcune sporgenze ed i rientramenti di tre canali successivi, con percorso molto esposto e qualche gradino (I). Il secondo rientramento è il P.so dello Stemma, il terzo è il famoso P.so del Gatto (cengia a tetto), da superare strisciando carponi o meglio ancora stando all´esterno su roccia lisciata e oltremodo esposta (II, 1 chiodo - corda fissa). Si raggiunge così il canalone al limite inferiore del ghiaione centrale che scende nel grande vallone detritico, lo si rimonta interamente per tornanti (ometti) fino ai piedi di una parete, poi a sinistra per roccette e detriti fino ad entrare nella conca del nevaio superiore - praticamente sparito -; passare in alto a destra su gradoni rocciosi e strati inclinati fino al nevaio. Risalire tutto il nevaio in obliquo verso sinistra (W), tenendosi a sinistra fino a raggiungere la cresta W nel punto in cui è più bassa (ometti e tracce di passaggio, percorso non sempre obbligato). Da qui seguire la cresta finale SW, un po´ affilata ed aerea fino alla cima.
Discesa: Come per la salita, ma senza percorso obbligato il ghiaione - molti ometti - e poi la cengia all'uscita della quale poi si prende a sx il sent. n. 480 per la Forc. Val d´Arcia - faticosa salita su ghiaioni -. Si scende in Val d'Arcia su sent. n. 480 e poi 472 - ghiaioni permettono di tagliare un poco i sentieri - fino ad imboccare il tracciato che in falsopiano e alcuni sali-scendi entra nel bosco e in breve al P.sso Staulanza.

Condividi questo itinerario

Se vuoi collegare questa traccia ti basta copiare e incollare il seguente codice:

URL
LINK
IFRAME

 

Codice QR (scansionabile)

I codice QR sono dei codici a barre bidimensionali che possono venir letti da qualsiasi apparato che abbia un software adeguato installato. Ti permette di far riferimento a questa pagina dal tuo telefonino ad esempio.






Immagini

Percorsi vicini

CERTIFICATA
CERTIFICATA
Veneto Gravel 2018

Veneto Gravel 2018

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA
Dolomiti: ferrovie dismesse dal trentino al veneto

Dolomiti: ferrovie dismesse dal trentino al veneto

Medium

Cycling Hiking Mountain bike Walking

CERTIFICATA

Longarone Cajada

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA
Veneto Trail 2017

Veneto Trail 2017

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA
Veneto Gravel

Veneto Gravel

Hard

Cycling Mountain bike

CERTIFICATA
South Tyrol Trail: Percorso Gravel 2019
CERTIFICATA
CERTIFICATA

Monte Civetta

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA

Bramezza

Hard

Enduro

CERTIFICATA

Gravel Sudtirol

Easy

Bike touring

  • 424,15 km
  • trentino-alto adige, Italia
  • Avvomac

Pale San Martino

Hard

Mountain bike

  • 51,15 km
  • trentino-alto adige/south tyrol, Italia
  • raffganz
CERTIFICATA

GIRO DEI 5 RIFUGI

Hard

Mountain bike

TOUR SASSOLUNGO E SELLA

Hard

Mountain bike

  • 70,56 km
  • trentino-alto adige, Italia
  • skialper
Veneto Trail

Veneto Trail

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA

Cortina 360°

Hard

Mountain bike

Cortina 5 torri

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA
South Tyrol Trail: Percorso Gravel 2016
CERTIFICATA

Vajont

Hard

Mountain bike

  • 30,59 km
  • friuli-venezia giulia, Italia
  • raffganz
CERTIFICATA
South Tyrol Trail: Percorso Extreme 2016
CERTIFICATA

Auronzo di Cadore

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA

Monte Rite

Hard

Mountain bike

CERTIFICATA

Giro de Antruiles

Alpinismo Ciaspole Hiking Nordic walking Sci di fondo Walking

Lago del Sorapis al Rifugio Fonda Savio

Medium

Hiking Nordic walking Walking

CERTIFICATA

Giro de Antruiles

Easy

Alpinismo Ciaspole Hiking Nordic walking Sci di fondo Ski Walking

CERTIFICATA

Sellaronda hero 84km

Hard

Mountain bike

Sellaronda hero 62km

Medium

Mountain bike

Strutture in zona

Nessuna attività/struttura registrata con Tripkly nei dintorni!

Se vuoi esser la prima Contattaci cliccando qui.

Punti d'interesse

Aeroporto di Cortina d'Ampezzo-Fiames Alleghe Antelao Basilica dei Santi Filippo e Giacomo Borca di Cadore Calalzo di Cadore Cappella della Beata Vergine di Lourdes Caprile (Alleghe) Carbonin Casso Castello di Botestagno Castello di Pieve di Cadore Chiamulera Chiave (Cortina d'Ampezzo) Chiesa di Santa Maria Immacolata (Longarone) Cibiana di Cadore Ciclabile delle Dolomiti Cimitero di Longarone Circondario di Pieve di Cadore Cortina d'Ampezzo Croda Rossa d'Ampezzo Diga del Vajont Disastro del Vajont Erto e Casso Fiames Fiorentina (torrente) Forcella Forada Forcella Pecol Forte Prato Piazza Fortogna Fusine (Val di Zoldo) Grava (Cortina d'Ampezzo) Lago del Mis Lago di Alleghe Lago di Centro Cadore Lago di Landro Lago di Valle di Cadore Longarone Maè Magnifica Comunità di Cadore Maion Mareson Monte Civetta Monte Crot Monte Rite Monte Salta Monte Specie Monte Toc Parco naturale regionale delle Dolomiti d'Ampezzo Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi Passo Cibiana Passo Cimabanche Passo Staulanza Peaio Pecol (Zoldo Alto) Pelmo Pomagagnon Prato Piazza Rifugio Città di Fiume Rifugio Maniago Rifugio Palafavera Rifugio Sonino al Coldai Rifugio Sorgenti del Piave Rifugio Tissi Rifugio Torrani Rifugio Vallandro Rocca Pietore San Tomaso Agordino San Vito di Cadore Sassolungo di Cibiana Stadio Olimpico del Ghiaccio Stazione di Borca Stazione di Calalzo FS Stazione di Calalzo paese-Marmarole Stazione di Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina Stazione di Carbonin-Misurina Stazione di Chiapuzza Stazione di Cimabanche Stazione di Cortina d'Ampezzo Stazione di Dogana Vecchia Stazione di Faè-Fortogna Stazione di Hotel Dolomiti Stazione di Istituto Codivilla - Chiave Stazione di Longarone-Zoldo Stazione di Sant'Alipio Stazione di San Vito di Cadore Stazione di Valle di Cadore Stazione meteorologica di Caprile Stazione meteorologica di Longarone Fortogna Stazione meteorologica di Mareson di Zoldo Unione montana Cadore Longaronese Zoldo Unione montana Centro Cadore Unione montana Valle del Boite Valle del Boite Valle di Cadore Venas di Cadore Verocai (Cortina d'Ampezzo) Vodo di Cadore Zoldo Alto
Shimano - 300x250
Autumn Sales 2016 300 x 250