Volete provare la vita del tipico villaggio malese con le sue tradizioni e abitudini?

La Malesia è sicuramente il paese simbolo dell’incontro di numerose culture, dove la diversità è arricchimento e incontro di tradizioni e abitudini di vita diverse. Questo melting pot si riflette nella cucina malese, nelle feste, nelle tradizioni e nelle abitudini di vita.  Per poter cogliere al meglio questo mix il modo migliore è l’Homestay.

Homestay è un programma alternativo promosso dall’Ente del Turismo della Malesia e dal Ministro del Turismo malese per far vivere ai turisti un’esperienza nuova, entrando in contatto con la Malesia “nel quotidiano”. E’ possibile soggiornare per periodi più o meno lunghi in case e villaggi selezionati affinché la famiglia ospitante possa offrire la miglior esperienza possibile al turista internazionale. Gli ospiti vengo accolti all’interno di alcuni locali della casa messi a disposizione dalla famiglia che con loro condividono gli spazi comuni e i rituali della vita quotidiana.

E’ possibile – quindi – partecipare alle faccende che scandiscono la giornata: coltivazione dell’orto, nella preparazione dei pasti locali, assistendo alle attività lavorative come l’estrazione della gomma. Scoprendo che qui la vita scorre ancora legata alle tradizioni di una volta. Ovviamente il tutto è accompagnato ad una parte ricreatica: danze, giochi per i bambini come la costruzione degli aquiloni che fanno parte della tradizione o come top-spinning  (trottola) e congkak. I più anziani del villaggio potranno accompagnare i turisti a fare trekking ed escursioni nelle aree che caratterizzano la zona scoprendo le caratteristiche e le peculiarità che solo un abitante del luogo può sapere, raccontando le tradizioni e le leggende che si tramandano.

L’homestay è presente su tutto il territorio malese, dalle città come Georgetown e Malacca, ai villaggi nella foresta del Sabah e del Sarawak sull’isola del Borneo, la parte più selvaggia e incontaminata della Malesia dove la vita è scandita dai ritmi imposti dalla natura.

Informazioni sul percorso

Partenza:

Arrivo:

Sicurezza:

Tipo di percorso:

Difficoltà tecnica:

Difficoltà fisica:

Periodo:

Panorami:

Curiosità:

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata