Protagonista di questo itinerario è la Pietra di Bismantova: questa impressionante formazione rocciosa non sarà solo una cornice ma parte integrante del percorso in MTB sull’Appennino reggiano. Si distingue in modo inequivocabile da tutti gli altri profili montuosi per la sua forma squadrata che ricorda quella di una nave secondo alcuni, di una gigantesca fortificazione secondo altri. Il sommo poeta Dante la riporta nella Divina Commedia paragonandola ad uno scalino per l’accesso ai cieli. Di origine antichissima sia in termini di formazione geologica che per gli insediamenti umani risalenti alla preistoria, la Pietra di Bismantova è un luogo da visitare per la sua straordinaria fusione di meraviglie naturali e per l’eremo Benedettino del XVII secolo situtato alle sue pendici.

DSCN1609

Percorso fisicamente impegnativo con salite molto ripide per quanto addolcite dall’ asfalto. Le discese sono molto divertenti e diverse tra loro: molto scorrevole la prima da Pietra a Gatta, decisamente più tecnica quella che scende da Sologno al fiume. La manutenzione del percorso è garantita nei periodi in cui si svolge la famosa gara d’ Enduro.

DSCN1610

 

DSCN1615

lunghezza

Lunghezza percorso

35.34 Km

altitudine massima

Altitudine massima

959.27 mt

altitudine massima

Altitudine minima

386.21 mt

dislivello positivo

Dislivello positivo

1199.04 mt

dislivello negativo

Dislivello negativo

1281.55 mt

etichetteIdeale per: mountain bike

etichetteClassificazioni: Mountainbike-only

Informazioni sul percorso

Partenza:

Arrivo:

Sicurezza:

Tipo di percorso:

Difficoltà tecnica:

Difficoltà fisica:

Periodo:

Panorami:

Curiosità:

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata