Un itinerario straordinariamente panoramico che si svolge sui profili montuosi che sovrastano Folgaria da Nord. Un balcone naturale dove la vista spazia sulle maestose vette dell’ Alpe Cimbra, fino a perdersi sui comignoli puntuti delle Dolomiti e sulle cime dell’ Alto Garda e della Val d’Adige.

E’ il giro ideale per far fruttare una mezza giornata di MTB, attenzione però a non sottovalutare questo itinerario che presenta tratti impervi di salita e qualche tratto in discesa che richiede una buona capacità di guida.

In vista del Rifugio Paradiso

In vista del Rifugio Paradiso

Si parte dalla stretta ed affollata via centrale di Folgaria, capoluogo ideale dell’ Alpe Cimbra. Si noterà che la comunità locale si fregia dell’ attributo di “magnifica”, un appellativo che ricorda la fiera tradizione autonomistica ereditata dall’ epoca tardo medioevale.

La comunità cimbra contemporanea vive soprattutto di attività legate al turismo sportivo escursionistico sia estivo che invernale, anche grazie ad una imponente rete sentieristica ereditata dai tempi della Grande Guerra.

Ed è proprio seguendo una di queste polverose strade, un tempo solcate dai soldati, che inizia la tortuosa salita fino al Rifugio Paradiso. Quando la frescura dei boschi abbandona il visitatore in prossimità di un ampio spazio prativo destinato al pascolo, ecco che appare a poca distanza la sagoma bruna del Rifugio Paradiso che si raggiunge con un breve tratto di dislivello.

Il panorama è da qui molto suggestivo ma occorre spostarsi pochi passi più in su, all’altezza della chiesetta di legno, per trovare un angolo di visuale ancor più sbalorditivo. Dal Baldo al Brenta, dal Finonchio al Monte Maggio fino ai cucuzzoli delle Dolomiti Orientali: è tutto un tripudio infinito di cime e crinali dove si potrebbe passare tutto il giorno ad indovinare il nome di questa e di quella.

Panoramica intorno a Folgaria

Panoramica intorno a Folgaria

Da questo che rappresenta il punto più elevato del percorso si inizia a scendere ripercorrendo il breve tratto di salita intorno al rifugio ed addentrandosi per prati verso un sentiero che scorre intagliato nel fianco della roccia. Alcuni tratti sono decisamente spettacolari e divertenti, occorre tuttavia prestare attenzione in alcuni punti dove una frana ha investito il sentiero (pochi metri con bici a spinta). Sono presenti anche brevi passaggi piuttosto tecnici riservati agli esperti. La traccia riporta a Folgaria seguendo i cartelli dell’ Alpe Cimbra Bike, per i più avventurosi c’è la possibilità di proseguire sul sentiero: sono però presenti tratti esposti e con erba molto alta.

 

 

lunghezza

Lunghezza percorso

14.35 Km

altitudine massima

Altitudine massima

1652.03 mt

altitudine massima

Altitudine minima

1163.72 mt

dislivello positivo

Dislivello positivo

595.89 mt

dislivello negativo

Dislivello negativo

597.16 mt

etichetteIdeale per: mountain bike

etichetteClassificazioni: Mountainbike-only

Salva

Informazioni sul percorso

Partenza:

Arrivo:

Sicurezza:

Tipo di percorso:

Difficoltà tecnica:

Difficoltà fisica:

Periodo:

Panorami:

Curiosità:

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata