power-walking-cos'è-e-come-praticarlo

Power Walking cos’è e come praticarlo

Il Power Walking è una camminata “potenziata” sia in termini di velocità che di sforzo, utile per mantenere sano il sistema cardiovascolare.
Il potenziamento può essere ottenuto in vari modi:

  • applicazione di pesi (wogging)
  • terreni particolari con ritmi e movimenti sostenuti

Wogging

Prevede come detto l’utilizzo di pesi sia mantenuti in mano che applicati alle caviglie.
Impugnando piccoli pesi o utilizzando polsiere di peso modesto viene potenziata la muscolatura del busto e delle braccia, aumentando anche il carico alle gambe e l’effetto dell’allenamento. Applicandoli alle caviglie si potenzia la muscolatura delle gambe e delle articolazioni.
Da praticare soltanto da chi ha padronanza delle tecniche di base dell’allenamento per evitare traumi articolari.

Sand power walking

Il power walking sulla sabbia, codificato come attività sportiva e di allenamento in California, si deve camminare a grandi falcate sulla sabbia, a piedi nudi e corretta postura, respirando a pieni polmoni l’aria marina.
Questo tipo di power walking richiede, per essere di beneficio, alcune accortezze, in particolare:

  • prima di cominciare fare un piccolo riscaldamento (10 minuti) con saltelli, torsioni del busto e stretching.
  • adottare una postura corretta, rilassata e senza contratture.
  • respirazione regolare, cercando con movimenti addominali durante le fasi di inspirazione e di espirazione.
  • inizare l’attività gradualmente in funzione del grado di preparazione, partendo da 10 minuti fino ad arrivare a 25-30 minuti al massimo.

I benefici

Con un allenamento costante è possibile tonificare e rafforzare tutti i muscoli del corpo,     correggere la postura, migliorare l’equilibrio.
L’esercizio aerobico, costante e prolungato, potenzia cuore e polmoni e permette di dimagrire.
Vengono sollecitate anche articolazioni trascurate come quella della caviglia, che per assecondare il movimento oscillatorio del piede, si flette continuamente in tutte le direzioni.
Le oscillazioni effettuate su terreno elastico, sono ideali, per chi non ha le articolazioni in perfetto stato. Infatti è utile anche per fortificare e riabilitare muscoli e articolazioni a lungo inattive in seguito a un incidente o a causa di infiammazioni.
Infine, da non trascurare i vantaggi di un’attività fisica all’aria aperta che ossigena, rilassa e carica di energia.